torna indietro
2016
 

SALVO LOMBARDO

 
A giugno 2016 ospite del CID, Salvo Lombardo che assieme ad altri tre promettenti autori italiani: il friulano Tommaso Serratore, il pugliese Davide Valrosso e la sarda Carla Rizzu è stato selezionato nell'ambito del progetto CID Cantieri, rivolto alla valorizzazione di artisti emergenti italiani a cui vengono offerti residenze produttive, sostegno economico e confronto con il pubblico nell’ambito di Oriente Occidente.

Casual Bystanders è il progetto di Lombardo coprodotto e presentato all' Auditorium Melotti durante il Festival Oriente Occidente 2016. Il lavoro generale muove dai concetti di percezione e reale in rapporto all’acquisizione di dati fisici e storici di micro collettività casuali. Ad attrarlo i gesti quotidiani di passanti in varie situazioni urbane, i suoni ambientali che li accompagnano e una possibile riscrittura coreografica di questa ‘semplicità’. Posture, gesti, andamento ritmico e porzioni di discorsi sono il materiale su cui è costruita l'azione scenica interpretata con Lucia Cammalleri e Daria Greco.


Ideazione, coreografia e regia Salvo Lombardo
Luci e video Luca Brinchi e Maria Elena Fusacchia
Sovrapposizioni sonore Salvo Lombardo su musiche di Luc Ferrari
Suoni Fabrizio Alviti
Danzatori Lucia Cammalleri, Daria Greco, Salvo Lombardo
Coprodotto da Fabbrica Europa, Karamazov Associati (CapoTrave/Kilowatt, Progetto Goldstein, Pierfrancesco Pisani), Festival Oriente Occidente
Con il sostegno di Anghiari Dance Hub, Inteatro Festival, DiD Studio/Danae Festival, Teatro Spazio Electa/ACS Abruzzo, Villaggio d’Artista, Verdecoprente Residenze, Centro di Palmetta, [Non]Museo