torna indietro
2015
 

MartinaMariniDanceTheater

 
Il CID inoltre ha accolto nei mese di agosto la compagnia di danza MartinaMariniDanceTheater che assieme alla Compagnia Quenca/Lauro e alla Compagnia Naturalis Labor ha preso parte al progetto CID CANTIERI – Progetti di giovane danza. All’interno degli spazi del CID la compagnia ha dato vita alla nuova creazione artistica Gender Play presentata nella messa in scena finale di venerdì 18 settembre 2015 presso il Teatro Cuminetti di Trento.

Cosa distingue un uomo da una donna, cosa rende una donna femminile e un uomo virile? Qual’é il ruolo della donna e quali compiti ha un uomo? Chi ha deciso i ruoli? La natura? La società? Come si muove una donna? Come si muove un uomo? Quali sono gli spazi fisici che occupano?
Gender Play è una coreografia giocosa, ironica, leggera, che però non dimentica il dramma che può prendere vita da uno dei più cinici inganni della natura, quello di far nascere una persona in un corpo sbagliato. I due interpreti giocano con immaginari femminili e maschili, si scambiano le danze, i costumi e i ruoli, si prendono in giro, analizzano vari cliché, sperimentano una fisicità diversa della propria e si rendono conto della fatica che si prova a dover rappresentare ciò che non si é. Le danze a volte si interrompono a causa di piccole incomprensioni, perplessità che fanno capire quanto ci sia di ridicolo nelle nostre fatiche quotidiane nel rappresentare un uomo o una donna. Per scoprire infine che l’identità sessuale non sta tra le gambe, ma tra le orecchie.

Ideazione e regia Martina Marini
Coreografia Martina Marini e danzatori
Musiche Sonorus
Luci Carlo Quartararo
Costumi MartinaMariniDanceTheater
Danzatori David Bauer e Anastasia Kostner
Produzione Associazione Culturale Fucinadanza