torna indietro
2014
 

Les Petits Pas

 
La seconda compagnia ospitata in residenza a marzo 2014 è la Compagnia di Danza veronese Les Petits Pas della coreografa Katia Tubini che ha lavorato al progetto Vortice. Il loro lavoro rappresenta una denuncia danzata ai canoni estetici che sfruttano la bellezza femminile rendendola tormentata e infelice, una denuncia che invita alla riflessione di una realtà superficiale, dove l’uomo non vive la vita ma si limita a consumarla. Un percorso coreografico per aiutarci a capire e a superare quel senso di turbata eternità che ci coglie davanti ai fatti di cronaca quotidiani, per scuoterci e permetterci di salvarci in tempo da tutti i tentativi che la società mette in atto per etichettarci ed omologarci.

Unici come nessuno è mai stato, ne sarà mai. Sfuggire a tutti i tentativi che la società mette in atto per etichettarci, sfuggire alle banalità, alla noia, all’omologazione, alla routine, ai canoni, alle regole, all’inquietudine, all’insoddisfazione, alle superficialità, alla solitudine, al degrado morale, alla violenza. Tanti sono gli angoli della società in cui tutto ciò si è inserito in maniera subdola e silente, catapultandoci in un vortice senza fine, negando la possibilità di esprimere ciò che siamo e ciò che valiamo. Il potere resta intrecciato all’ordine sociale e continua a lavorare nell’oscurità dei corpi, squilibra i rapporti, presidia la cultura e il linguaggio. Una denuncia danzata ai canoni estetici che sfruttano la bellezza femminile rendendola tormentata e infelice, una denuncia che invita alla riflessione di una realtà superficiale, dove l’uomo non vive la vita ma si limita a consumarla. Un percorso coreografico per aiutarci a capire e a superare quel senso di turbata eternità che ci coglie davanti ai fatti di cronaca quotidiani, per scuoterci e premetterci di salvarci in tempo.
Vortice passa la prima selezione di SGUARDI, festival-vetrina che diviene luogo per tessere relazioni, incrociare visioni, promuovere il confronto tra le realtà produttive professionali di teatro e danza del territorio regionale e gli operatori culturali, i critici, i teatri e gli artisti nazionali ed europei, un festival e una vetrina che coltiva la finalità di rappresentare una risorsa per la produzione performativa veneta mettendola in relazione con il panorama artistico nazionale , Teatro Spazio Bixio - Vicenza