torna indietro
2017
 

Insiemi Irreali

 
Pietro Marullo, napoletano classe 1985, ha fondato a Bruxelles la sua compagnia Insiemi Irreali, un gruppo di numero variabile che si espande e contrae a progetto.
Artista eclettico come del resto la sua formazione testimonia – dopo gli studi in Lettere Moderne, frequenta corsi di movimento con Wim Vandekeybus e Davide Zambrano, si interessa al teatro e alla scultura –, Marullo ama mixare i linguaggi e le discipline. Così anche il lavoro che debutta al Festival il 31 agosto 2017, coprodotto da Oriente Occidente e dal Théâtre Varia di Bruxelles. Si intitola WRECK – List of extinct species ed è un progetto che unisce movimento e arti plastiche. Indagando il tema del naufragio, Marullo ci presenta una soft sculpture, una bolla d’aria fluttuante nello spazio che assume forme polimorfe. Agli occhi dello spettatore potrà sembrare un gigantesco cuscino, un mostro marino, un relitto di nave affondata, un polmone nero che respira.  
L’evocazione e la visione sono il punto nevralgico di questa performance che spinge la materia fisica ad animarsi. Fagocita e sputa corpi il grande mostro nero amplificando l’immaginario e le associazioni libere a diversi livelli concettuali di chi guarda.

La compagnia è stata selezionata per il progetto CID Cantieri 2017, rivolto alla valorizzazione di artisti emergenti italiani a cui vengono offerti residenze produttive, sostegno economico e confronto con il pubblico nell’ambito di Oriente Occidente. Per la finalizzazione del progetto i danzatori hanno trascorso al CID un periodo di residenza di venti giorni nel mese di agosto 2017.

prima assoluta
coproduzione del Festival
creazione site specific (versione outdoor)


Ideazione e coreografia
Pietro Marullo
Luci Julie Petite Etienne
Creazione sonora Jean-Noel-Boisse
Soft scultpure e costumi Pietro Marullo e Bertrand Nodet
Danzatori Helena Araujo, Adrien Desbons, Paola Di Bella, Noemi Knecht, Paola Madrid, Anais Van Eycken
Con la partecipazione di Marta Bullita, Anna Forzutti, Claudia Gesmundo, Roberto Manca, Noemi Ravot, Martina Rota
Prodotto da Cie Insiemi Irreali
Coprodotto e sostenuto da Festival Oriente Occidente, Théâtre Varia de Bruxelles, Fédération Wallonie-Bruxelles, Wallonie- Bruxelles International, Ramdam un centre d’art de Lyon, CDC La Briqueterie de Paris, Théâtre Marni de Bruxelles, TanzHaus de Zurich, Commission communautaire française, Tax Shelter

Durata 50’