torna indietro
2013
 

Compagnia LAM

 
La casa, e in particolare il nuovo abitare ecosostenibile , la bioedilizia ed il benessere abitativo, sono temi particolarmente sentiti, risolti architettonicamente con l’uso del legno per la costruzione di strutture a basso consumo energetico. Con questo film Wally Holzhauser (da sempre attenta alle problematiche ecologiche ed al suo esordio come regista cinematografica) vuole indagare e sostenere queste tematiche attraverso la danza. Due danzatrici professioniste, due giovanissime promesse e un’intera famiglia danzano in alcuni significativi Paesaggi domestici in Trentino: una fabbrica produttrice di pannelli in legno preformati a Castelnuovo, una casa a telaio in legno in via di costruzione a Gardolo, un intero edificio in legno già terminato ed utilizzato a Lago di Tesero ed un Paesaggio astratto (allestito nelle sale CID di Rovereto), dove la pittura , come la danza, raccontano e interpretano le sensazioni ed emozioni che attraversano i luoghi domestici dell’uomo moderno, attento al rispetto dell’ambiente ed al benessere della persona. L’arte dunque, intesa come parte della quotidianità, partecipe alle questioni pragmatiche dell’oggi e in sintonia con una nuova e necessaria visione dell’abitare a misura d’uomo.

Coreografia e Regia Wally Holzhauser
Realizzazione Video Archimedia produzioni video Trento
Musiche originali Carlo Casillo
Immagini pittoriche Silvio Cattani
Costumi Chiara Defant
Consulenza tecnico architettonica Roberto Bortolotti
Segretaria di produzione Camilla Deanesi
Fotografo di scena Federico Malapelle
Danzatori Angela Demattè e Laura Lorenzi, Gloria Trolla e Pierfrancesco Porrelli, Piergiorgio Cailotto, Christina Lirusso,  Ileana, Selene, Mathias

DEBUTTO
13/09/2013 Trento Teatro Cuminetti/Oriente Occidente