torna indietro
sab 10 mar - dom 11 mar
CID - Centro Internazionale della Danza
 

Space Partnering - Workshop di contact improvisation

Un weekend completamente dedicato alla Contact Improvisation, con un insegnante internazionale. Aperto a tutti i livelli di esperienza e a chiunque sia interessato alla ricerca sul movimento.

Entrare nello spazio è già danzare. Lo spazio è il nostro primo partner: terra, aria, oggetti, corpi, suoni, luci, ombre, buio.  Nella Contact improvisation la danza inizia con la percezione di sè setssi e di ciò che è fuori da sè stessi, e si sviluppa come una continua trasformazione di spazi, in ogni direzione, livello, configurazione .
Il lavoro proposto si concentrerà sull’aspetto artistico della Contact Improvisation, forma di danza contemporanea che privilegia ascolto, intuizione, presenza nell’attimo. Al di là di cliché estetici e ruoli prestabiliti.
Mantenendo l’attenzione sulla presenza alle sensazioni fisiche, ponte per compiere scelte istantanee, ci lasceremo ispirare da diverse accezioni e immagini associate al concetto di spazio, ampliando di volta in volta gli orizzonti della nostra danza con proposte di movimento e focus precisi. L’incontro e la pratica di principi tecnici di Contact Improvisation, creerà un linguaggio comune per improvvisare, viaggiando poi in modo libero e giocoso tra gli stimoli sperimentati.
Il lavoro proporrà esperienze in assolo, coppie, gruppi, alternando ricerca corporea, momenti di scambio e condivisione, pratica e osservazione di brevi improvvisazioni per affinare la nostra presenza sia come autori che come testimoni del processo creativo.

Il workshop è aperto a danzatori, attori, educatori e a chiunque sia interessato alla ricerca sul movimento , indipendentemente dal livello di esperienza nella danza.

Sabato sera PUBLIC FOCUS JAM con introduzione di Bernd.
Aperta anche a chi non partecipa al workshop e ad osservatori curiosi di assistere ad una Jam di Contact Improvisation.


PROGRAMMA WORKSHOP:

Sabato 10 marzo 2018:


10.30 - 11.00: Registrazione
11.00 - 13.30: Lezione
13.30 - 15.30: Pausa pranzo
14.00 - 15.30: Possibilità di incontri one-2-one con Bernd Knappe (facoltativo)
15.30 - 18.00: Lezione
18.00 - 19.30: Pausa cena
18.45 - 19.30: A proposito di Contact & Improvvisazione: visione video, condivisione di esperienze,
discussioni su tematiche che riguardano la Contact e la danza in improvvisazione (facoltativo)
19.30 - 21.00: PUBLIC FOCUS JAM – con introduzione di Bernd Knappe. Aperta anche a chi non partecipa al workshop e a chi, pur non danzando, desideri osservare una jam di Contact Improvisation.

Domenica 11 marzo 2018:


10.00 - 13.00: Lezione
13.00 - 15.00: Pausa pranzo
13.30 - 15.00: Possibilità di incontri one-2-one con Bernd Knappe (facoltativo)
15.00 - 18.00: Lezione e chiusura con cerchio di condivisione


Il workshop sarà in italiano e inglese (con traduzione di Monica Morselli),


APPROFONDIMENTI

Incontri one2one
Pratica in uso nei festival di Contact Improvisation. Consiste nella possibilità che ogni partecipante ha di riservare 15 minuti con l’insegnante per condividere un tema o un aspetto che riguardi la Contact Improvisation, in merito al quale ritiene utile avere uno scambio (perplessità su aspetti tecnici che possono non essere chiari o presentare difficoltà di esecuzione quando si danza, esperienze, riflessioni ecc.). Questi incontri possono essere verbali o danzati, in quest’ultimo caso al termine della danza viene condiviso un feedback. In genere sono individuali, ma se due o più persone desiderano presentare all’insegnante il medesimo tema, possono svolgersi anche a piccoli gruppi.

Public Focus Jam

La Jam è un appuntamento importante per chi pratica Contact Improvisation, poiché finalmente si danza in forma spontanea. Talvolta le Focus Jam sono caratterizzate da tematiche precise, in questo caso il focus principale è la creazione di uno spazio per la danza caratterizzato da un “accordo comune”: assenza di parole, ricerca di uno stato di consapevolezza, ascolto. Ciò avviene attraverso una particolare introduzione, durante la quale vengono esplicitate le condizioni di tale “accordo”, sottolineando che ognuno di noi, con la sua presenza, contribuisce a comporre continuamente lo spazio, sia quando danza, sia quando osserva.

Bernd Knappe (Germania)
Insegnante di CI e di DanceAbility (Alito Alessi, USA), da alcuni anni si è dedicato esclusivamente alla contact improvisation, dopo aver lavorato da freelance come pittore, architetto, musicista. Non si contano i workshop, i training, i festival internazionali ai quali ha partecipato, ed oggi propone in tutt’Europa seminari di CI e composizione istantanea aperti a tutte le abilità. E’ stato influenzato in modo particolare da Jörg Hassmann, Angela Dony, Nancy Stark Smith, Dany Lepkoff e Alito Alessi. E’ fortemente interessato a una questione: quali strade semplici e divertenti è possibile trovare per danzare in improvvisazione mettendo in gioco le proprie abilità?

Monica Morselli (Milano)

Insegnante DanceAbility, danzaterapeuta, diplomata in Pedagogia della Musica (CEMB). Da anni promuove progetti di danza/movimento per tutte le età e abilità. Inizia a studiare danza nel 1982, (classica, contemporanea, antica), con soggiorni di studio all’estero (Inghilterra, Francia, USA).
Poi l’incontro con la Danza Terapeutica e con la DanceAbility la motivano a coltivare l’interesse per la dimensione personale del movimento. E’ attiva in ambito pedagogico e collabora con Associazioni e Centri sensibili alla ricerca sul corpo. Oggi è ispirata dalla ricerca sulle possibilità di improvvisazione di tutti i corpi a partire dall’ascolto sensoriale.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE AI CORSI E PAGAMENTO

Quando:
sabato 10 marzo 2018 dalle 11 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.00 e dalle 18.45 alle 21.00
domenica 11 marzo 2018 dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00

Costo:
100 euro
Per i possessori di “Carta In Cooperazione” Coop Trentino è previsto uno sconto del 5 % sulla quota d'iscrizione.

Dove
: CID-Centro Internazionale di Rovereto, Corso Rosmini 58


Per partecipare è necessario effettuare l'iscrizione telefonando allo 0464 431660 o scrivendo a cid@centrodelladanza.it.

Ricordiamo che i posti sono limitati e che le attività del CID saranno attivate previo raggiungimento di un numero minimo di iscritti è quindi fondamentale che le iscrizioni pervengano il prima possibile.

La quota d'iscrizione non verrà rimborsata in nessun caso.